Granulati per applicazioni ad alta viscosità

I prodotti di partenza sono rifiuti di produzione costituiti da fibre, foglie nonché materozze da avvii che, dopo la triturazione e l’eventuale agglomerazione, vengono fusi nell’estrusore MRS e puliti dei componenti volatili come acqua residua o legata nonché oli e altri additivi per filatura. La massa fusa così prodotta, estremamente pulita, viene convogliata nel booster della viscosità intrinseca Jump con una pompa per l’aumento della pressione. Qui gli organi di miscelazione producono ugualmente tassi di scambio superficiale elevati in presenza di vuoto spinto, affinché si verifichi un aumento mirato della viscosità. In questa fase la viscosità viene regolata con precisione attraverso un viscosimetro e la regolazione delle grandezze di processo. Dopo la deviazione attraverso una pompa a vuoto di scarico, la massa fusa viene filtrata finemente e granulata.